venerdì 10 giugno 2011

Continuerò a servire la Giustizia e la Verità

Continuerò a servire la Giustizia e la Verità

dal Blog di Gioacchino Genchi su "il fatto Quotidiano", 9 giugno 2011

Oggi, dopo 26 anni esatti, ho reindossato la toga di avvocato.

Alla cerimonia del giuramento, nell'aula della terza sezione della Corte d'Appelo di Roma, erano presenti numerosi fan e amici. Alla cerimonia ha pure voluto partecipare l'avv. Carlo Taormina, con cui collaboro ormai da due anni alla Cattedra di Procedura Penale, all'Università di Tor Vergata, tenendo un corso specifico su intercettazioni, tabulati e prove elettroniche, alla Scuola di Formazioni per le Professioni Legali.

Per me non cambia nulla, continuerò a servire la Giustizia e la ricerca della verità con lo stesso spirito con cui da oltre 20 ho lavorato a fianco di giudici e pubblici ministeri.

Mi sono iscritto all'Ordine degli Avvocati di Roma e con il mio staff stiamo già collaborando alla difesa in procedimenti penali molto complessi, a Roma, Milano, Catania e in altre parti d'Italia.

Ormai non c'è più un'indagine e un processo penale in cui non si disserti di cellulari, tabulati, celle telefoniche, e-mail e tracce elettroniche.

Penso di mettere a frutto, dopo tanti anni, l'esperienza maturata nel campo, anche se da oggi con ruolo diverso.

Ritorno a fare l'avvocato con un patrimonio di esperienze quasi unico.

Nelle indagini e nel processo penale ho ormai ricoperto tutti i ruoli. Prima di avvocato, poi di investigatore e poliziotto, poi di consulente e di perito.

In ultimo, per volere di qualcuno, ho rivestito pure il ruolo di indagato, di imputato e di parte civile.

Quelli che mi hanno voluto delegettimare, dal 2007 ad oggi, mi hanno costretto ad un corso di aggiornamento sul nuovo processo penale, che non conoscevo.

Per me è stato come rifare per la seconda volta il corso di laurea in giurisprudenza.

Adesso guardo al futuro con molto entusiasmo.

Cambiare vita e lavoro e 50 anni aiuta a sentirsi giovane.

Oggi, quando ho rimesso la toga, mi sembrava di essere ritornato a 25 anni fa.

12 commenti:

Giorgio Maone ha detto...

In bocca al lupo.

massimo ha detto...

Forza Gioacchino! :-D

Anonimo ha detto...

Caro Gioacchino, proprio in questi giorni sto leggendo il tuo libro "Il Caso Genchi" e questa notizia mi ha riepito il cuore...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/01/la-%E2%80%9Cp4%E2%80%9D-e-gli-affaridi-bisignani/94483/

Piano piano tutto verrà a galla...
Ce ne vorrebbero di uomini giusti!
I miei migliori Saluti.
Gionata

Francesco Michelacci ha detto...

Arrestato Bisignani, che qualcosa stia cambiando?

valerio ha detto...

...posso solo esserti solidale!!
vedi che non s'invecchia mai.

Verrò venerdi 18 a Rovato e, se riesco, ti stringerò la mano con
stima.

Valerio - Brescia

Anonimo ha detto...

Grazie Genchi per il suo lavoro;
chieda con raccomandata a tutti i giornali di scrivere come è finita e vediamo chi pubblica!

Anonimo ha detto...

Nuovi successi certamente ti attendono nella professione di legale. Prosit !!!!
Gigi Farinella

Mario Circello ha detto...

Stimato Signor Genchi, le comunico di essere molto felice, per come stanno evolvendo positivamente le sue vicende giudiziarie.

È piacevole l'entusiasmo che traspare dalle parole di questo post, probabilmente dettate dalla ritrovata gioventù.

Le faccio i migliori auguri, per la sua "nuova" carriera.

Cordiali e civili saluti.

Anonimo ha detto...

Congratulazioni Gioacchino!

Sei la persona a cui mi affiderei nel momento in cui mi dovesse servire un avvocato!

Anonimo ha detto...

Gioacchino....il nostro in bocca al lupo, per tutto!
Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

com'è che non vedo il mio commento rilasciato giorni fa, dopo aver letto questo?
lo devo riscrivere? ancora???!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
va be' allora mi sa che non sarà il mio avvocato, magari però saremo insieme quando i Tribunali non avranno valore, ma solo le barricate.

greenest ha detto...

e poi.. non risponde alle email, non risponde su Facebook.. che avvocato pubblico vergognoso sarebbe!