martedì 9 dicembre 2008

09-12-2008 - Dedicato a Giuseppe D'Avanzo ed a Giovanni Bianconi, se troveranno la voglia ed il tempo di riflettere per quanto hanno scritto su di me!

MAFIA: PALERMO, ERGASTOLO IN APPELLO PER DUPLICE OMICIDIO (AGI) - Palermo, 9 dic. - La prima sezione della Corte d'Assise di Appello di Palermo ha condannato all'ergastolo Salvatore Bagliesi, un agricoltore di Partinico imputato del duplice omicidio di Francesco Paolo Alduino e Roberto Rossello, uccisi a Partinico (Palermo) il 10 aprile del 1999. In primo grado Bagliesi era stato assolto e oggi il collegio presieduto da Innocenzo La Mantia, a latere Alfredo Montalto, ha accolto il ricorso presentato dal Pm Francesco Del Bene e dal procuratore generale Daniela Giglio. Bagliesi era libero e dopo la lettura della sentenza si e' allontanato dall'aula. Determinante per risalire alla responsabilita' dell'imputato e' stata una perizia del super esperto informatico Gioacchino Genchi, che ha accertato che la mattina del delitto, cosi' come aveva sostenuto il pentito Michele Seidita, Bagliesi si trovava nella zona in cui fu commesso il duplice omicidio, cioe' nel panificio gestito da Alduino. L'omicidio e' ricollegato a un contesto di mafia, al quale Rossello, garzone del panificio, era del tutto estraneo. (AGI)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

1-0 e palla al centro, solo per iniziare.
Vogliamo vedere la casta politica che va dietro le sbarre. Oggi negli USA un governatore è stato arrestato (poi rilasciato per cauzione) per corruzione. Qui da noi per cose peggiori si ha il premio di essere eletto a rappresentare il popolo. Che schifo.
Davide G.

diario_est ha detto...

Ben tornato.