mercoledì 1 settembre 2010

Finalmente hanno scoperto le carte!

Ho ricevuto dalla Procura della Repubblica di Roma l'avviso di conclusione delle indagini preliminari del procedimento iscritto nei miei confronti e nei confronti del dr. Luigi del Magistris.
Non ho mai letto tante assurdità e tante falsità.
In compenso adesso è più chiaro chi aveva interesse a bloccare le indagini di de Magistris in Calabria e a delegittimarmi, per impedirmi di fornire il mio contributo alle più importanti indagini che si stavano svolgendo in Italia.
Probabilmente l'ex procuratore aggiunto di Roma Achille Toro e quanti contavano su di lui non prevedevano che avrebbe dovuto lasciare così frettolosamente la magistratura e il procedimento nei miei confronti e nei confronti di de Magistris, come lui stesso ha commentato al telefono nelle intercettazioni disposte dalla procura di Firenze, nell'indagine sugli appalti di Stato.
Nonostante tutto continuo ad avere fiducia nella Giustizia.
A giorni, col mio avvocato Fabio Repici, mi presenterò dai magistrati di Roma, di Perugia e di Salerno per depositare una corposa memoria e per rendere l'interrogatorio.
Finalmente avrò la possibilità di difendermi.
Vi terrò informati degli sviluppi del procedimento e vi assicuro che non ho alcuna intenzione di arrendermi.
Gioacchino Genchi

16 commenti:

Andrea Sacchini ha detto...

Seguirò, e penso molti con me, gli sviluppi della vicenda. Tenga duro dott. Genchi, alla fine la verità verrà fuori. Un caro saluto.

Anonimo ha detto...

Grazie Gioacchino. Io ti credo.

Daniele Andaloro ha detto...

SONO CON TE GIOACCHINO..!

Anonimo ha detto...

continui così Dott. Genchi, mi cresa siamo in molti nelle sue stesse condizioni specia a catanzaro e provincia, a subire solo perchè non ci siamo piegati al sistema massomafioso.

Anonimo ha detto...

la appoggio, coraggio e vada avanti sereno!

Anonimo ha detto...

Pensa se erano riusciti a fare approvare la legge sulle intercettazioni ... non si sarebbe scoperta la cosiddetta Loggia P3, le manovre di Verdini e tutto il resto ... tutto torna ... chi aveva interesse a bloccare le inchieste di De Magistris e il perchè lo scopriremo ...

Davide ha detto...

Egr. dott. Genchi,
leggo con preoccupazione quanto scrive ma purtroppo senza sorpresa.
Ritengo che la sua difesa personale oggi debba essere in assoluto la priorita' nelle sue scelte. Tuttavia, da sempre intendo il parlamento italiano come il luogo deputato alle massime personalita' del nostro paese, e quindi mi auguro che - presto o tardi, magari ad indagine ultimata - lei possa prendere posto all'interno di tale pralamento e da li continuare a servire, come ha fatto, come un normale cittadino con capacita' tuttavia eccellenti, lo stato in cui vive.
Buon vento dott. Genchi.

valerio ha detto...

<>

... forse abbiamo altre scelte??

che il Padreterno svegli questi italioti...

sono (siamo) con Lei.

Valerio
Brescia

Anonimo ha detto...

Valentissimo dott.Genchi
dopo aver letto ed apprezzato tantissimo il suo libro,
e di conseguenza LEI,
non posso esimermi come semplice e comune cittadino dall'esprimere
ammirato apprezzamento per il suo operato.

Gioacchino Genchi non molli e perseveri sempre così!!!

Gigi Farinella ha detto...

Come tu stesso dici, finalmente ti difenderai senza mai arrenderti.
Tieni duro, Gioacchino.
Un abbraccio.

Luciana ha detto...

Affaire Genchi-de Magistris, l'unica volta in cui non sono dslla parte del Toro. ;)

Sempre con voi, RESISTENZA!

maxpaglino ha detto...

ciao Gioacchì, ho finito di leggere il tuo libro, ho fatto molta fatica, si aper la mole di pagine, sia per l'intreccio di personaggi collusi tra magistratura/massoneria/politica ecc.
Si fa veramente fatica a seguire il filo.
Però è davvero da sottolineare che molte cose che hai pubblicato sono state delle reali anticipazioni sulle successive vicende giudiziarie .... una su tutte l'implicazione di Toro.
La cosa che comunque mi è rimasta impressa dalla lettura del libro è che di persone oneste ce ne sono poche, tutti c'entrano con tutti, l'intreccio è come un cancro, e quei pochi che lavoravano per la giustizia vera sono stati schiacciati. Non capisco come tu abbia fatto a districare tutto sto casino, ma non a caso sei Genchi "l'uomo dei telefoni".

ps: La persona che più mi ha stupito di trovare nei brogliacci è comunque il Rutellone , con quella faccetta bella e pulita, col nuovo partitino, sembra tanto ingenuo, invece .....

Luca ha detto...

Per quel che può servire, le sono vicino! Tenga duro.

Luca

Anonimo ha detto...

In bocca al lupo dott. Genchi. Resista!

Valentina Balduzzo ha detto...

Stamane un mio conoscente ti ha definito una mosca bianca :-) e io ho partorito questa definizione: "come tale... fa parte di una specie che più delle altre deve combattere per la sopravvivenza, lo stesso è stato per l'uomo nei confronti di tante altre specie animali contro le quali, a mani nude, poteva fare ben poco :-) prima o poi il meteorite o la mutazione delle condizioni climatiche rimescolano le carte :-) e una specie di sottonicchia si ritrova sul primo gradino della scala evolutiva :-)" siamo solo esemplari di una specie animale (ciò non esclude la spiritualità), è l'intelletto che ci fa credere di essere qualcosa di più...e a qualcuno...ha giocato brutti scherzi :-).

Giu Sa ha detto...

Dott. Genchi, sapere che lei ha fiducia nella giustizia infonde speranza in tanti di noi..che non vogliamo arrenderci all'idea che sia tutto corrotto, contaminato ed ineluttabile. Grazie per il suo operato e per la sua testimonianza.
ps La aspettiamo a fasano ed Ostuni...a breve.
Giusy S.